Italy: Incentivi Per Impianti Fotovoltaici Ed Impianti Da Altre Fonti Rinnovabili: Nuova Regolamentazione

Last Updated: 2 September 2014
Article by Elisabetta Ventrella

Il regime delle tariffe incentivanti è stato modificato di recente

31.08.2014 - La Legge di Conversione n. 116/2014 dell'11 agosto 2014 (la "Legge di Conversione") ha parzialmente modificato le disposizioni del Decreto Legge n. 91/2014 del 24 giugno 2014 recante "Disposizioni urgenti per il settore agricolo, la tutela ambientale e l'efficientamento energetico dell'edilizia scolastica e universitaria, il rilancio e lo sviluppo delle imprese, il contenimento dei costi gravanti sulle tariffe elettriche, nonché per la definizione immediata di adempimenti derivanti dalla normativa europea" (il "Decreto") e fissato nuove regole per le tariffe incentivanti.

Nello specifico, la Legge di Conversione ha apportato delle modifiche all'Articolo 26 del Decreto in merito alla rimodulazione delle tariffe incentivanti dell'energia prodotta da impianti fotovoltaici di potenza nominale superiore a 200 kW (per maggiori dettagli, cliccare qui per leggere il nostro precedente articolo) ed ha introdotto una nuova opzione per la corresponsione delle tariffe incentivanti applicabile a tutte le fonti di energia rinnovabile, come meglio illustrato nella successiva Sezione II).

La Legge di Conversione prevede i seguenti interventi.

I) Nuove disposizioni per gli impianti fotovoltaici con potenza nominale superiore a 200 kW

Con riferimento agli impianti fotovoltaici con potenza nominale superiore a 200 kW, la Legge di Conversione prevede che, a partire al 1° gennaio 2015, le tariffe incentivanti verranno corrisposte sulla base di una delle seguenti tre opzioni, che dovrà essere selezionata e comunicata dal titolare dell'impianto al GSE entro il 30 novembre 2014:

a) Il cosiddetto meccanismo "spalma incentivi". In sostanza, in forza di tale meccanismo, le tariffe incentivanti verranno rimodulate (sulla base delle percentuali di riduzione indicate nella tabella di seguito riportata) per il periodo residuo di incentivazione, a fronte dell'estensione a 24 anni – a decorrere dall'entrata in esercizio dell'impianto - dell'intero periodo di incentivazione dell'impianto medesimo. In altri termini, a fronte della riduzione della tariffa incentivante annua, il periodo di incentivazione dell'impianto passerà dagli attuali 20 anni a 24 anni.

Per quanto concerne la riduzione, la Legge di Conversione conferma le seguenti percentuali di riduzione (già delineate dal precedente Decreto, cliccare qui per leggere il nostro precedente articolo), diverse a seconda dell'effettivo periodo residuo di incentivazione dell'impianto:

Periodo residuo (anni) - % di riduzione dell'incentivo

12 - 25%

13 - 24%

14 - 22%

15 - 21%

16 - 20%

17 - 19%

18 - 18%

oltre 19 - 17%

In forza di quanto sopra, le regioni e gli enti locali competenti dovranno, ove necessario, adeguare la validità delle autorizzazioni rilasciate per la costruzione e l'esercizio degli impianti fotovoltaici sopra identificati alla nuova durata dell'incentivo, come rimodulata sulla base della citata tabella.

b) Riduzione percentuale fissa della tariffa incentivante. Il titolare dell'impianto potrà optare anche per una riduzione percentuale lineare dell'attuale tariffa incentivante. In tale ipotesi, il GSE continuerà tuttavia a corrispondere la tariffa incentivante ridotta per l'attuale periodo residuo dell'incentivo (ovverosia verrà corrisposto un incentivo ridotto fermo restando il periodo di erogazione ventennale). Per quanto concerne la percentuale di riduzione, la Legge di Conversione ha previsto le seguenti nuove percentuali di riduzione dell'incentivo (contro la precedente riduzione generale dell'8% prevista dal Decreto, cliccare qui per leggere il nostro precedente articolo), diverse a seconda della capacità nominale dell'impianto:

  • 6% per gli impianti aventi potenza nominale superiore a 200 kW e fino alla potenza nominale di 500 kW;
  • 7% per gli impianti aventi potenza nominale superiore a 500 kW e fino alla potenza nominale di 900 kW; e
  • 8% per gli impianti aventi potenza nominale superiore a 900 kW.

c) Riduzione percentuale variabile della tariffa incentivante. Detta opzione (non disciplinata dal precedente Decreto) prevede una rimodulazione dell'attuale tariffa incentivante, la quale verrà ridotta di una certa percentuale in un primo periodo per poi essere incrementata, in egual misura, in un secondo periodo. Come per l'opzione di cui alla lettera b) che precede, anche in questo caso l'incentivo verrà erogato mantenendo l'attuale periodo di erogazione ventennale. L'obiettivo di tale nuova disposizione è quello di ottenere, nel caso di adesione di tutti gli aventi diritto all'opzione, un risparmio di spesa di almeno 600 milioni di euro all'anno per il periodo 2015-2019.

Le percentuali di rimodulazione e i relativi periodi di fruizione dell'incentivo saranno stabilite con decreto del Ministro dello Sviluppo Economico da emanare entro il 1° ottobre 2014. Optando per tale alternativa, l'importo complessivo della tariffa incentivante dovrebbe rimanere invariata in quanto, in teoria, dovrebbe essere applicata una percentuale di rimodulazione in riduzione e poi in aumento di egual misura. Tuttavia, anche tale opzione è stata criticata dal settore in quanto nel secondo periodo (che dovrebbe corrispondere con gli ultimi anni di incentivazione), la produttibilità dell'impianto è inferiore rispetto a quella del periodo precedente.

Come sopra menzionato, il titolare dell'impianto dovrà comunicare al GSE l'opzione selezionata entro il 30 novembre 2014. In mancanza di comunicazione da parte dell'operatore, si applicherà automaticamente l'opzione di cui alla lettera b) che precede.

Infine, the Legge di Conversione conferma la possibilità per i beneficiari della tariffa incentivante di accedere a finanziamenti bancari per un importo massimo pari alla differenza tra l'incentivo attuale e l'incentivo rimodulato. Tali finanziamenti possono beneficiare, cumulativamente o alternativamente, sulla base di apposite convenzioni con il sistema bancario, di provvista dedicata o di garanzia concessa dalla Cassa Depositi e Prestiti SpA. L'esposizione della Cassa Depositi e Prestiti SpA è garantita dallo Stato secondo criteri e modalità stabiliti con decreto del Ministro dell'Economia e delle Finanze. Non è perfettamente chiaro se tale possibilità sia concessa solamente nel caso in cui venga selezionata l'opzione "spalma incentivi" di cui alla lettera a) che precede (come era previsto in precedenza nel testo originario del Decreto), ovvero se applicabile in tutti i casi, indipendentemente dall'opzione selezionata (come sembra ora evincersi dal testo aggiornato della Legge di Conversione). La Legge di Conversione non fornisce dettagli circa le modalità di calcolo dell'importo da finanziare ed il tasso di interesse che i beneficiari dovranno corrispondere in relazione a detto finanziamento.

II) Nuova opzione per tutti gli impianti di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili beneficiari di incentivi pluriennali

Come sopra anticipato, la Legge di Conversione ha introdotto un'ulteriore opzione applicabile a tutte le fonti di energia rinnovabile i cui impianti beneficiano di incentivi pluriennali. È previsto infatti che il titolare dell'impianto può cedere una quota di detti incentivi, fino ad un massimo dell'80%, ad un acquirente -selezionato tra primari operatori finanziari europei- tramite aste aggiudicate sulla base del maggiore tasso di sconto offerto.

L'Autorità per l'energia elettrica, il gas e il sistema idrico provvederà, entro 90 giorni dall'entrata in vigore della Legge di Conversione (21 agosto 2014), a dare attuazione alla suddetta disposizione legislativa, stabilendo, tra l'altro:

  1. le modalità di selezione dell'acquirente tramite procedura competitiva e l'importo minimo, comunque non inferiore a 30 miliari di euro, che l'acquirente deve rendere disponibile per l'acquisto delle quote di incentive pluriennali;
  2. le condizioni, le procedure e le modalità di riscossione da parte dell'acquirente;
  3. le procedure e i criteri da seguire per la determinazione della quota annuale costante di incentivi pluriennali che può essere oggetto di cessione da parte di ciascun soggetto beneficiario degli incentivi, tenendo conto anche della tipologia e della localizzazione degli impianti;
  4. ogni altro aspetto e criterio utile per la cessione delle quote di incentivi che dovrà essere effettuata attraverso aste aggiudicate sulla base del tasso di sconto offerto, la determinazione del tasso di sconto minimo da offrire e le linee guida disciplinati le procedure d'asta.

Da una prima lettura della norma, si può affermare che:

  1. il titolare dell'impianto può immediatamente monetizzare dei crediti futuri (concernente la corresponsione degli incentivi pluriennali), mediante il pagamento da parte dell'acquirente, fermo restando la percentuale di quota di incentivi che può essere ceduta;
  2. a decorrere dalla data di cessione, le misure di rimodulazione esaminate nella Sezione I) che precede non troveranno più applicazione con riguardo alle quote di incentivi cedute al terzo investitore. Le stesse continueranno invece ad essere applicate alla quota di incentivi non oggetto di cessione.

Si consideri tuttavia che l'efficacia della nuova opzione è subordinata alla verifica da parte del Ministero dell'Economia e delle Finanze della compatibilità degli effetti delle operazioni sottostanti sui saldi di finanza pubblica ai fini del rispetto degli impegni assunti in sede europea.

Clicca qui per leggere questa news in Inglese

The content of this article is intended to provide a general guide to the subject matter. Specialist advice should be sought about your specific circumstances.

To print this article, all you need is to be registered on Mondaq.com.

Click to Login as an existing user or Register so you can print this article.

Authors
Elisabetta Ventrella
 
Some comments from our readers…
“The articles are extremely timely and highly applicable”
“I often find critical information not available elsewhere”
“As in-house counsel, Mondaq’s service is of great value”

Related Topics
 
Related Articles
 
Up-coming Events Search
Tools
Print
Font Size:
Translation
Channels
Mondaq on Twitter
 
Register for Access and our Free Biweekly Alert for
This service is completely free. Access 250,000 archived articles from 100+ countries and get a personalised email twice a week covering developments (and yes, our lawyers like to think you’ve read our Disclaimer).
 
Email Address
Company Name
Password
Confirm Password
Position
Mondaq Topics -- Select your Interests
 Accounting
 Anti-trust
 Commercial
 Compliance
 Consumer
 Criminal
 Employment
 Energy
 Environment
 Family
 Finance
 Government
 Healthcare
 Immigration
 Insolvency
 Insurance
 International
 IP
 Law Performance
 Law Practice
 Litigation
 Media & IT
 Privacy
 Real Estate
 Strategy
 Tax
 Technology
 Transport
 Wealth Mgt
Regions
Africa
Asia
Asia Pacific
Australasia
Canada
Caribbean
Europe
European Union
Latin America
Middle East
U.K.
United States
Worldwide Updates
Registration (you must scroll down to set your data preferences)

Mondaq Ltd requires you to register and provide information that personally identifies you, including your content preferences, for three primary purposes (full details of Mondaq’s use of your personal data can be found in our Privacy and Cookies Notice):

  • To allow you to personalize the Mondaq websites you are visiting to show content ("Content") relevant to your interests.
  • To enable features such as password reminder, news alerts, email a colleague, and linking from Mondaq (and its affiliate sites) to your website.
  • To produce demographic feedback for our content providers ("Contributors") who contribute Content for free for your use.

Mondaq hopes that our registered users will support us in maintaining our free to view business model by consenting to our use of your personal data as described below.

Mondaq has a "free to view" business model. Our services are paid for by Contributors in exchange for Mondaq providing them with access to information about who accesses their content. Once personal data is transferred to our Contributors they become a data controller of this personal data. They use it to measure the response that their articles are receiving, as a form of market research. They may also use it to provide Mondaq users with information about their products and services.

Details of each Contributor to which your personal data will be transferred is clearly stated within the Content that you access. For full details of how this Contributor will use your personal data, you should review the Contributor’s own Privacy Notice.

Please indicate your preference below:

Yes, I am happy to support Mondaq in maintaining its free to view business model by agreeing to allow Mondaq to share my personal data with Contributors whose Content I access
No, I do not want Mondaq to share my personal data with Contributors

Also please let us know whether you are happy to receive communications promoting products and services offered by Mondaq:

Yes, I am happy to received promotional communications from Mondaq
No, please do not send me promotional communications from Mondaq
Terms & Conditions

Mondaq.com (the Website) is owned and managed by Mondaq Ltd (Mondaq). Mondaq grants you a non-exclusive, revocable licence to access the Website and associated services, such as the Mondaq News Alerts (Services), subject to and in consideration of your compliance with the following terms and conditions of use (Terms). Your use of the Website and/or Services constitutes your agreement to the Terms. Mondaq may terminate your use of the Website and Services if you are in breach of these Terms or if Mondaq decides to terminate the licence granted hereunder for any reason whatsoever.

Use of www.mondaq.com

To Use Mondaq.com you must be: eighteen (18) years old or over; legally capable of entering into binding contracts; and not in any way prohibited by the applicable law to enter into these Terms in the jurisdiction which you are currently located.

You may use the Website as an unregistered user, however, you are required to register as a user if you wish to read the full text of the Content or to receive the Services.

You may not modify, publish, transmit, transfer or sell, reproduce, create derivative works from, distribute, perform, link, display, or in any way exploit any of the Content, in whole or in part, except as expressly permitted in these Terms or with the prior written consent of Mondaq. You may not use electronic or other means to extract details or information from the Content. Nor shall you extract information about users or Contributors in order to offer them any services or products.

In your use of the Website and/or Services you shall: comply with all applicable laws, regulations, directives and legislations which apply to your Use of the Website and/or Services in whatever country you are physically located including without limitation any and all consumer law, export control laws and regulations; provide to us true, correct and accurate information and promptly inform us in the event that any information that you have provided to us changes or becomes inaccurate; notify Mondaq immediately of any circumstances where you have reason to believe that any Intellectual Property Rights or any other rights of any third party may have been infringed; co-operate with reasonable security or other checks or requests for information made by Mondaq from time to time; and at all times be fully liable for the breach of any of these Terms by a third party using your login details to access the Website and/or Services

however, you shall not: do anything likely to impair, interfere with or damage or cause harm or distress to any persons, or the network; do anything that will infringe any Intellectual Property Rights or other rights of Mondaq or any third party; or use the Website, Services and/or Content otherwise than in accordance with these Terms; use any trade marks or service marks of Mondaq or the Contributors, or do anything which may be seen to take unfair advantage of the reputation and goodwill of Mondaq or the Contributors, or the Website, Services and/or Content.

Mondaq reserves the right, in its sole discretion, to take any action that it deems necessary and appropriate in the event it considers that there is a breach or threatened breach of the Terms.

Mondaq’s Rights and Obligations

Unless otherwise expressly set out to the contrary, nothing in these Terms shall serve to transfer from Mondaq to you, any Intellectual Property Rights owned by and/or licensed to Mondaq and all rights, title and interest in and to such Intellectual Property Rights will remain exclusively with Mondaq and/or its licensors.

Mondaq shall use its reasonable endeavours to make the Website and Services available to you at all times, but we cannot guarantee an uninterrupted and fault free service.

Mondaq reserves the right to make changes to the services and/or the Website or part thereof, from time to time, and we may add, remove, modify and/or vary any elements of features and functionalities of the Website or the services.

Mondaq also reserves the right from time to time to monitor your Use of the Website and/or services.

Disclaimer

The Content is general information only. It is not intended to constitute legal advice or seek to be the complete and comprehensive statement of the law, nor is it intended to address your specific requirements or provide advice on which reliance should be placed. Mondaq and/or its Contributors and other suppliers make no representations about the suitability of the information contained in the Content for any purpose. All Content provided "as is" without warranty of any kind. Mondaq and/or its Contributors and other suppliers hereby exclude and disclaim all representations, warranties or guarantees with regard to the Content, including all implied warranties and conditions of merchantability, fitness for a particular purpose, title and non-infringement. To the maximum extent permitted by law, Mondaq expressly excludes all representations, warranties, obligations, and liabilities arising out of or in connection with all Content. In no event shall Mondaq and/or its respective suppliers be liable for any special, indirect or consequential damages or any damages whatsoever resulting from loss of use, data or profits, whether in an action of contract, negligence or other tortious action, arising out of or in connection with the use of the Content or performance of Mondaq’s Services.

General

Mondaq may alter or amend these Terms by amending them on the Website. By continuing to Use the Services and/or the Website after such amendment, you will be deemed to have accepted any amendment to these Terms.

These Terms shall be governed by and construed in accordance with the laws of England and Wales and you irrevocably submit to the exclusive jurisdiction of the courts of England and Wales to settle any dispute which may arise out of or in connection with these Terms. If you live outside the United Kingdom, English law shall apply only to the extent that English law shall not deprive you of any legal protection accorded in accordance with the law of the place where you are habitually resident ("Local Law"). In the event English law deprives you of any legal protection which is accorded to you under Local Law, then these terms shall be governed by Local Law and any dispute or claim arising out of or in connection with these Terms shall be subject to the non-exclusive jurisdiction of the courts where you are habitually resident.

You may print and keep a copy of these Terms, which form the entire agreement between you and Mondaq and supersede any other communications or advertising in respect of the Service and/or the Website.

No delay in exercising or non-exercise by you and/or Mondaq of any of its rights under or in connection with these Terms shall operate as a waiver or release of each of your or Mondaq’s right. Rather, any such waiver or release must be specifically granted in writing signed by the party granting it.

If any part of these Terms is held unenforceable, that part shall be enforced to the maximum extent permissible so as to give effect to the intent of the parties, and the Terms shall continue in full force and effect.

Mondaq shall not incur any liability to you on account of any loss or damage resulting from any delay or failure to perform all or any part of these Terms if such delay or failure is caused, in whole or in part, by events, occurrences, or causes beyond the control of Mondaq. Such events, occurrences or causes will include, without limitation, acts of God, strikes, lockouts, server and network failure, riots, acts of war, earthquakes, fire and explosions.

By clicking Register you state you have read and agree to our Terms and Conditions