Hong Kong: Cosa prevede il nuovo Greater Bay Area Plan?

Last Updated: 16 April 2019
Article by Dezan Shira & Associates

Il 18 Febbraio i policymaker cinesi hanno finalmente reso pubblico il progetto per lo sviluppo della Guangdong – Hong Kong – Macau Greater Bay Area.

Fortemente atteso da imprenditori immobiliari, industriali e investitori dello stesso settore, il progetto Greater Bay Area (GBA) ha già ricevuto moltissima attenzione per la sua ambizione di trasformare nove città della Cina continentale e due regioni amministrative speciali in un nuovo hub di tecnologia e innovazione sul modello della Silicon Valley.

Questa integrazione in seguito sarà di supporto per i programmi infrastrutturali e di connettività cinesi, come la Belt and Road Initiative, oltre a rafforzare la reste di distribuzionenell'ambito della manifattura e dei servizi high-tech.

Il progetto Greater Bay Area è affiancato da tre progetti infrastrutturali chiave.

Il primo è il ponte Hong Kong – Zhuhai – Macao inaugurato di recente, aperto nel 2018, che riduce in maniera significativa i tempi di percorrenza da Hong Kong a Zhuhai e Macao.

Il secondo è il collegamento ferroviario ad alta velocità, anch'esso aperto nel 2018, che connette Hong Kong a Shenzhen e al Guangdong, quindi alla vasta rete ferroviaria ad alta velocità cinese.

Un terzo progetto è il Corridoio Shenzhen – Zhongshan, il cui completamento è previsto per il 2024. Sarà un'autostrada a 8 corsie e ridurrà i tempi di percorrenza tra Shenzhen e Zhongshan/Jiangmen di circa 30 minuti.

Nel commentare il valore di questi imponenti progetti, Valeria Manunza, International Business Advisory Assistant Manager per la sede di Guangzhou di Dezan Shira & Associates, ha dichiarato: "Questo allineamento dello sviluppo infrastrutturale è la chiave per una Greater Bay Area interconnessa, efficiente, moderna ed in rapida trasformazione".

Ruolo della Greater Bay Area nello sviluppo economico della Cina

Una volta integrata fisicamente, la Greater Bay Area porterà la regione ad una maggiore posizione di forza per realizzare altre due importanti fasi del progetto: accrescere il valore dell'economia cinese, immettendo competenze e promuovendo l'internazionalizzazione, entrambe importanti per il prossimo stadio di sviluppo economico della Cina.

Per favorire una regione che aggiunge maggiore valore alla propria economia, il progetto prevede che la regione diventi un importante centro globale per manifattura di livello avanzato e che si concentri su innovazione, servizi finanziari, trasporti e logistica, commercio e turismo e svago.

In questi ambiti la GBA è già piuttosto solida, diverse città nella regione hanno già stabilito i loro punti di forza caratteristici.

Hong Kong è conosciuta come centro finanziario globale; Shenzhen è nota come la "Silicon Valley" cinese per via della sua cultura improntata adinnovazione e startup; Guangzhou è conosciuta per la sua industria manifatturiera e come snodo logistico; Macao e Zhuhai sono conosciute per ciò che riguarda svago e turismo.

L'area della GBA più interconnessa e aperta permetterà un maggiore sviluppo di questi settori. Ad esempio, il completamento dei progetti infrastrutturali chiave menzionati precedentemente permetterà ai consumatori della classe media di fare un salto a Macao e Zhuhai per il weekend.

Inoltre, altri progetti in fase di sviluppo permetteranno alla regione di scalare la catena del valore globale.

La Guangdong Free Trade Zone renderà la regione più aperta agli investimenti internazionali in settori mirati.

In seguito a questo, nel Gennaio 2017, la Cina ed Hong Kong hanno pattuito la realizzazione del Lok Mau Chau Loop Technology Park. Situato in Hong Kong, proprio al confine con Shenzhen, il parco permetterà ad Hong Kong di attingere all'innovazione e all'ecosistema di startup in espansione a Shenzhen, pur mantenendo il proprio solido sistema legale ed ambiente economico commerciale.

Il progetto avrà un impatto internazionale a se`, dal momento che la regione si trova sulla sezione marittima dell'ambizioso progetto della Belt and Road Initiative.

Valeria Manunza ha sottolineato che "La regione è già la più internazionale della Cina, con il 26% del commercio cinese ed il 28% delle esportazioni cinesi nella sola provincia del Guangdong." Inoltre, ha aggiunto che "Un'impresa già consolidata nella regione del Pearl River Delta avrà l'opportunità di espandere il proprio raggio d'azione e di utilizzare la regione come trampolino per passare ad un orientamento più internazionale."

Tra le compagnie situate nella regione che hanno già fatto questo passo sono i colossi della tecnologia cinese Huawei e Tencent.

Essendo una città internazionale con un settore dei servizi professionali altamente sviluppato e convertibilità di valuta, Hong Kong può aiutare le compagnie cinesi a raggiungere questi obiettivi globali, proprio come tradizionalmente ha aiutato societa' internazionali a realizzare le proprie ambizioni nella Cina continentale.

La sfida dell'integrazione

Una volta che l'area della GBA sara` più interconnessa, renderà le imprese della regione più competitive, poiché esse saranno più integrate nelle filiere di distribuzione sia locali che globali.

Le imprese saranno inoltre in grado di aumentare la loro competitività trasferendosi in nuove città in crescita, come Zhongshan, Zhaoqing e Huizhou, dove i costi degli affitti e del lavoro sono minori rispetto a Shenzhen e Guangzhou.

Perché il progetto abbia successo e perché l'intera regione sia più competitiva a livello internazionale, le città della GBA devono abbandonare la nociva duplicazione e la manifattura di bassa qualità.

Valeria Manunza ha evidenziato che "L'idea è quella di rafforzare la cooperazione tra le città della regione concentrando maggiormente l'attenzione sui loro vantaggi competitivi e punti di forza distintivi, di creare un sistema in cui ciascuna città possa essere complementare alle altre." Di conseguenza, ciò permetterà di massimizzare la sinergia tra le città.

Ad ogni modo, la regione dovrà superare la mancanza di integrazione tra le città, specialmente quella tra la provincia del Guangdong, Macao e Hong Kong. Attualmente, la regione è un sistema meno integrato dell'Unione Europea (UE).

"Il progetto GBA avrà successo" ha dichiarato Manunza "solo quando ogni singola città nella regione sarà in grado di dare priorità ai benefici dell'area in questione rispetto a quelli individuali."

Ad esempio, diversi settori della Cina continentale non permettono ancora l'accesso degli investimenti da Hong Kong nonostante la firma del Closer Economic Partnership Agreement (CEPA) del 2003.

Secondo quanto riportato da Manunza, sono importanti punti di scontro tra le regioni l'impiego di valuta, le leggi sull'immigrazione e l'imposta sulle società.

Di conseguenza, come per i progetti infrastrutturali, la regione richiederà politiche e regolamentazioni più armonizzate, così che beni, servizi, capitali e persone possano muoversi liberamente all'interno della regione.

Tuttavia, integrare le città della regione della Cina continentale con le due regioni amministrative speciali di Hong Kong e Macao, non solo fisicamente, ma con leggi e politiche coordinate e complementari, è verosimilmente l'aspetto più controverso del progetto.

Le regioni amministrative speciali godono di libertà che non si hanno in Cina, così come di sistemi legali differenti che proteggono maggiormente la rule of law.

Allo stesso tempo, il progetto afferma che la GBA dovrebbe creare "un ambiente imprenditoriale internazionale eorientato allo sviluppo del mercato, basato su principi di legge, sotto la giurisdizione e cornice legale della Cina continentale."

I critici del progetto temono che quest'enfasi sul sistema legale ed economico della Cina continentale significhi che la libertà ed il relativo vantaggio di Hong Kong e Macao possano venire erosi gradualmente, come conseguenza di una maggiore integrazione.

Pur affrontando una serie di ostacoli pratici, il progetto GBA è chiaramente ambizioso ed offre grandi potenzialità ed opportunità.

Se le ambizioni del progetto saranno realizzate, la GBA potrà competere con altre bay areas nel mondo e trasformare la regione in un centro economico e imprenditoriale globale.

Trasformazione del Pearl River Delta

Nel 1978, la Cina lanciò una politica di "riforma e apertura", che catalizzò lo sviluppo economico della Cina odierna. La regione del Pearl River Delta (PRD) nel sud della Cina fu alla guida dell'applicazione di questa politica.

Oggi la PRD è una delle regioni più dinamiche e aperte della Cina. La PRD è nota come "La Fabbrica del Mondo" e nel 2016 l'ammontare complessivo del PIL delle 11 città della regione era di 9.35 bilioni RMB (1.38 bilioni in dollari americani).

Ciò costituì il 12% dell'economia cinese di quell'anno, nonostante la regione costituisse il 5% della popolazione del Paese. Se la regione fosse stata un Paese, sarebbe stata la quinta economia più grande dell'Asia.

Nonostante il suo successo, il governo cinese non permise alla PRD di riposare sugli allori.

Trovandosi ad affrontare crescente competizione da Paesi quali India e Vietnam per la manifattura a basso costo, la PRD cercò di puntare ancora di più su apertura e innovazione, assumendo un ruolo di guida nel successivo stadio di sviluppo economico della Cina.

Con la firma di un accordo quadro nel luglio 2017 tra la National Development and Reform Commission (NDRC) ed i governi del Guangdong, di Hong Kong e di Macao, la PRD si pose al centro di un nuovo ambizioso progetto.

Il progetto, introdotto per la prima volta con il tredicesimo piano quinquennale cinese, consisteva nel trasformare il delta nella "Guangdong – Hong Kong – Macau Greater Bay Area", integrando ulteriormente Hong Kong, Macao e nove città del Guangdong così che diventassero un agglomerato urbano di rilevanza mondiale.

Se il progetto si svilupperà secondo il piano, la regione, da "Fabbrica del Mondo", diventerà un centro dinamico di innovazione e servizi con un PIL di 4.62 bilioni di dollari americani entro il 2030. Ciò potrebbe significare il superamento da parte della PRD delle bay areas di Tokyo, New York e San Francisco, per diventare la più grande al mondo in termini di PIL.

The content of this article is intended to provide a general guide to the subject matter. Specialist advice should be sought about your specific circumstances.

To print this article, all you need is to be registered on Mondaq.com.

Click to Login as an existing user or Register so you can print this article.

Authors
 
Some comments from our readers…
“The articles are extremely timely and highly applicable”
“I often find critical information not available elsewhere”
“As in-house counsel, Mondaq’s service is of great value”

Related Topics
 
Related Articles
 
Related Video
Up-coming Events Search
Tools
Print
Font Size:
Translation
Channels
Mondaq on Twitter
 
Mondaq Free Registration
Gain access to Mondaq global archive of over 375,000 articles covering 200 countries with a personalised News Alert and automatic login on this device.
Mondaq News Alert (some suggested topics and region)
Select Topics
Registration (please scroll down to set your data preferences)

Mondaq Ltd requires you to register and provide information that personally identifies you, including your content preferences, for three primary purposes (full details of Mondaq’s use of your personal data can be found in our Privacy and Cookies Notice):

  • To allow you to personalize the Mondaq websites you are visiting to show content ("Content") relevant to your interests.
  • To enable features such as password reminder, news alerts, email a colleague, and linking from Mondaq (and its affiliate sites) to your website.
  • To produce demographic feedback for our content providers ("Contributors") who contribute Content for free for your use.

Mondaq hopes that our registered users will support us in maintaining our free to view business model by consenting to our use of your personal data as described below.

Mondaq has a "free to view" business model. Our services are paid for by Contributors in exchange for Mondaq providing them with access to information about who accesses their content. Once personal data is transferred to our Contributors they become a data controller of this personal data. They use it to measure the response that their articles are receiving, as a form of market research. They may also use it to provide Mondaq users with information about their products and services.

Details of each Contributor to which your personal data will be transferred is clearly stated within the Content that you access. For full details of how this Contributor will use your personal data, you should review the Contributor’s own Privacy Notice.

Please indicate your preference below:

Yes, I am happy to support Mondaq in maintaining its free to view business model by agreeing to allow Mondaq to share my personal data with Contributors whose Content I access
No, I do not want Mondaq to share my personal data with Contributors

Also please let us know whether you are happy to receive communications promoting products and services offered by Mondaq:

Yes, I am happy to received promotional communications from Mondaq
No, please do not send me promotional communications from Mondaq
Terms & Conditions

Mondaq.com (the Website) is owned and managed by Mondaq Ltd (Mondaq). Mondaq grants you a non-exclusive, revocable licence to access the Website and associated services, such as the Mondaq News Alerts (Services), subject to and in consideration of your compliance with the following terms and conditions of use (Terms). Your use of the Website and/or Services constitutes your agreement to the Terms. Mondaq may terminate your use of the Website and Services if you are in breach of these Terms or if Mondaq decides to terminate the licence granted hereunder for any reason whatsoever.

Use of www.mondaq.com

To Use Mondaq.com you must be: eighteen (18) years old or over; legally capable of entering into binding contracts; and not in any way prohibited by the applicable law to enter into these Terms in the jurisdiction which you are currently located.

You may use the Website as an unregistered user, however, you are required to register as a user if you wish to read the full text of the Content or to receive the Services.

You may not modify, publish, transmit, transfer or sell, reproduce, create derivative works from, distribute, perform, link, display, or in any way exploit any of the Content, in whole or in part, except as expressly permitted in these Terms or with the prior written consent of Mondaq. You may not use electronic or other means to extract details or information from the Content. Nor shall you extract information about users or Contributors in order to offer them any services or products.

In your use of the Website and/or Services you shall: comply with all applicable laws, regulations, directives and legislations which apply to your Use of the Website and/or Services in whatever country you are physically located including without limitation any and all consumer law, export control laws and regulations; provide to us true, correct and accurate information and promptly inform us in the event that any information that you have provided to us changes or becomes inaccurate; notify Mondaq immediately of any circumstances where you have reason to believe that any Intellectual Property Rights or any other rights of any third party may have been infringed; co-operate with reasonable security or other checks or requests for information made by Mondaq from time to time; and at all times be fully liable for the breach of any of these Terms by a third party using your login details to access the Website and/or Services

however, you shall not: do anything likely to impair, interfere with or damage or cause harm or distress to any persons, or the network; do anything that will infringe any Intellectual Property Rights or other rights of Mondaq or any third party; or use the Website, Services and/or Content otherwise than in accordance with these Terms; use any trade marks or service marks of Mondaq or the Contributors, or do anything which may be seen to take unfair advantage of the reputation and goodwill of Mondaq or the Contributors, or the Website, Services and/or Content.

Mondaq reserves the right, in its sole discretion, to take any action that it deems necessary and appropriate in the event it considers that there is a breach or threatened breach of the Terms.

Mondaq’s Rights and Obligations

Unless otherwise expressly set out to the contrary, nothing in these Terms shall serve to transfer from Mondaq to you, any Intellectual Property Rights owned by and/or licensed to Mondaq and all rights, title and interest in and to such Intellectual Property Rights will remain exclusively with Mondaq and/or its licensors.

Mondaq shall use its reasonable endeavours to make the Website and Services available to you at all times, but we cannot guarantee an uninterrupted and fault free service.

Mondaq reserves the right to make changes to the services and/or the Website or part thereof, from time to time, and we may add, remove, modify and/or vary any elements of features and functionalities of the Website or the services.

Mondaq also reserves the right from time to time to monitor your Use of the Website and/or services.

Disclaimer

The Content is general information only. It is not intended to constitute legal advice or seek to be the complete and comprehensive statement of the law, nor is it intended to address your specific requirements or provide advice on which reliance should be placed. Mondaq and/or its Contributors and other suppliers make no representations about the suitability of the information contained in the Content for any purpose. All Content provided "as is" without warranty of any kind. Mondaq and/or its Contributors and other suppliers hereby exclude and disclaim all representations, warranties or guarantees with regard to the Content, including all implied warranties and conditions of merchantability, fitness for a particular purpose, title and non-infringement. To the maximum extent permitted by law, Mondaq expressly excludes all representations, warranties, obligations, and liabilities arising out of or in connection with all Content. In no event shall Mondaq and/or its respective suppliers be liable for any special, indirect or consequential damages or any damages whatsoever resulting from loss of use, data or profits, whether in an action of contract, negligence or other tortious action, arising out of or in connection with the use of the Content or performance of Mondaq’s Services.

General

Mondaq may alter or amend these Terms by amending them on the Website. By continuing to Use the Services and/or the Website after such amendment, you will be deemed to have accepted any amendment to these Terms.

These Terms shall be governed by and construed in accordance with the laws of England and Wales and you irrevocably submit to the exclusive jurisdiction of the courts of England and Wales to settle any dispute which may arise out of or in connection with these Terms. If you live outside the United Kingdom, English law shall apply only to the extent that English law shall not deprive you of any legal protection accorded in accordance with the law of the place where you are habitually resident ("Local Law"). In the event English law deprives you of any legal protection which is accorded to you under Local Law, then these terms shall be governed by Local Law and any dispute or claim arising out of or in connection with these Terms shall be subject to the non-exclusive jurisdiction of the courts where you are habitually resident.

You may print and keep a copy of these Terms, which form the entire agreement between you and Mondaq and supersede any other communications or advertising in respect of the Service and/or the Website.

No delay in exercising or non-exercise by you and/or Mondaq of any of its rights under or in connection with these Terms shall operate as a waiver or release of each of your or Mondaq’s right. Rather, any such waiver or release must be specifically granted in writing signed by the party granting it.

If any part of these Terms is held unenforceable, that part shall be enforced to the maximum extent permissible so as to give effect to the intent of the parties, and the Terms shall continue in full force and effect.

Mondaq shall not incur any liability to you on account of any loss or damage resulting from any delay or failure to perform all or any part of these Terms if such delay or failure is caused, in whole or in part, by events, occurrences, or causes beyond the control of Mondaq. Such events, occurrences or causes will include, without limitation, acts of God, strikes, lockouts, server and network failure, riots, acts of war, earthquakes, fire and explosions.

By clicking Register you state you have read and agree to our Terms and Conditions