Italy: Principali novità in materia di diritto del lavoro, proprietà intellettuale, IT e privacy

INCENTIVO STRUTTURALE PER L'OCCUPAZIONE GIOVANILE (ART.1 COMMI 100-108 E COMMI 113-115)

Le misure della Legge di Bilancio che destano maggiore interesse per i datori di lavoro sono contenute nell'articolo 1, commi da 100 a 108 e da 113 a 115, che riguardano la promozione di forme di occupazione giovanile stabile.

Assunzione/trasformazione a tempo indeterminato

Al fine di promuovere le assunzioni a tempo indeterminato viene introdotto un incentivo occupazionale avente carattere strutturale che riguarda le assunzioni effettuate a partire dall'1 gennaio 2018 di soggetti che (i) non abbiano compiuto il 30° anno di età (il 35° per le assunzioni effettuate tra l'1 gennaio e il 31 dicembre 2018) e (ii) non siano stati occupati a tempo indeterminato con il medesimo o con altro datore di lavoro.

L'incentivo in esame è riconosciuto anche nei casi di conversione di contratto a termine in contratto a tempo indeterminato, sempre che sussistano i requisiti di cui ai punti (i) e (ii) di cui sopra.

Sono escluse dall'incentivo in esame le assunzioni con contratto di apprendistato.

In particolare, l'incentivo consiste nell'esonero dal versamento del 50% dei complessivi contributi previdenziali. Il predetto esonero è valido per un periodo massimo di 36 mesi e nel limite massimo di importo pari a € 3.000,00 su base annua, quindi con un massimo di € 9.000,00. Dal predetto esonero rimangono esclusi i premi e i contributi dovuti all'INAIL.

A titolo esemplificativo, per un dipendente la cui retribuzione annua lorda sia pari ad Euro 20.000, i contributi previdenziali dovuti sarebbero pari a (i) 6.000 annui per i datori di lavoro che non fruiscono dell'esonero, (ii) 3.000 euro annui per i datori di lavoro che beneficiano dell'esonero.

Si precisa, inoltre, che è prevista la revoca dell'esonero stesso e il recupero di quanto già fruito nel caso di licenziamento per giustificato motivo oggettivo, entro 6 mesi dall'assunzione, del lavoratore assunto con l'esonero o di altro lavoratore che opera nella stessa unità produttiva e inquadrato con la stessa qualifica del primo.

Nei casi in cui il lavoratore, per la cui assunzione è stato parzialmente fruito l'esonero, sia assunto a tempo indeterminato da altro datore di lavoro, a quest'ultimo è riconosciuto il beneficio contributivo per il residuo periodo utile alla piena fruizione (a prescindere dall'età anagrafica alla data della nuova assunzione).

Prosecuzione dell'apprendistato

L'esonero dal versamento dei contributi previdenziali, come sopra descritto, è riconosciuto anche nei casi di prosecuzione a tempo indeterminato (al termine del periodo di formazione) di rapporti di apprendistato, con riferimento a soggetti che non abbiano ancora compiuto i 30 anni alla data della stabilizzazione.

In tali ipotesi, il beneficio contributivo è riconosciuto nella medesima misura (50%) e nel medesimo limite (€ 3.000,00 su base annua) di cui al precedente paragrafo, ma per il più limitato periodo di 12 mesi, fruibili a decorrere dal primo mese successivo alla scadenza del periodo di un anno in cui sono mantenuti i benefici contributivi, ai sensi dell'art. 47, c. 7, D.Lgs. 81/2015.

Alternanza scuola-lavoro / apprendistato formativo

L'esonero dal versamento dei contributi previdenziali, come sopra descritto, è riconosciuto anche ai datori di lavoro che assumono a tempo indeterminato, entro 6 mesi dall'acquisizione del titolo di studio, studenti (con meno di 30 anni) che abbiano svolto presso il medesimo datore di lavoro:

  • attività di alternanza scuolalavoro, ovvero
  • periodi di apprendistato per la qualifica e il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore ovvero di apprendistato in alta formazione.

In questi casi, fermi restando la durata temporale (36 mesi) e il limite di importo (€ 3.000,00 su base annua), la percentuale di esonero dal pagamento dei contributi previdenziali è pari al 100%.

PROROGA DELLA CIGS (ART. 1 COMMA 133)

La Legge di Bilancio 2018 interviene anche in materia di cassa integrazione straordinaria, prevedendone la proroga (per gli anni 2018 e 2019) per le causali di riorganizzazione o crisi con riferimento alle aziende che (i) impiegano un organico superiore a 100 unità e che (ii) abbiano una rilevanza economica strategica anche a livello regionale e che presentino rilevanti problematiche occupazionali.

La proroga della CIGS è consentita a condizione che vi sia:

  • la stipula di un apposito accordo in sede governativa presso il Ministero del Lavoro;
  • la presentazione, da parte dell'azienda, di piani di gestione volti alla salvaguardia occupazione che prevedano specifiche azioni di politiche attive.

Tale proroga è pari a 12 mesi ovvero a 6 mesi a seconda che il programma di riorganizzazione aziendale presenti degli investimenti e interventi correttivi complessi non attuabili nel limite, rispettivamente, di 24 mesi ovvero 12 mesi.

TRACCIABILITÀ DELLE RETRIBUZIONI (ART. 1 COMMI 910-914)

A far data dall'1 luglio 2018, datori di lavoro e committenti saranno obbligati a pagare le retribuzioni dei dipendenti e dei collaboratori (coordinati e continuativi) solo per mezzo di strumenti tracciabili, quali bonifico bancario, assegno o disposizione di pagamento alle banche o poste.

È dunque espressamente esclusa ogni forma di pagamento in contanti, con la precisazione che:

  • la firma sulla busta paga non costituisce prova dell'avvenuto pagamento della retribuzione,
  • il mancato rispetto di tali disposizioni comporta la condanna dei datori di lavoro o committenti al pagamento di una sanzione amministrativa compresa tra € 1.000,00 e € 5.000,00.

Le disposizioni di cui sopra non si applicano alle pubbliche amministrazioni e ai rapporti di lavoro degli addetti ai servizi familiari e domestici (colf e badanti).

AUMENTO DEL TICKET DI LICENZIAMENTO (ART. 1 COMMA 137)

A partire dall'1 gennaio 2017, l'indennità di mobilità è stata sostituita dalla NASPI e dunque, in caso di avvio della procedura di mobilità, non è più dovuto il c.d. "contributo di ingresso". Per finanziare la NASPI è stato introdotto dalla L. 92/2012 il c.d. "ticket di licenziamento".

La Legge di Bilancio 2018 interviene anche sul "ticket di licenziamento", dovuto nei casi di licenziamenti collettivi ex artt. 4 e 24 L. 223/91, avviati dopo il 20 ottobre 2017, da parte di datori di lavoro tenuti alla contribuzione per il finanziamento della CIGS.

La nuova normativa prevede l'innalzamento dell'aliquota per il calcolo del ticket stesso che, a decorrere dall'1 gennaio 2018, passa dal 41% all'82%. Dal punto di vista pratico (considerando come riferimento la NASPI del 2017), l'importo del ticket è pari ad Euro 979,90, per ogni anno lavorato, e può arrivare fino ad un massimo di Euro 2.939,70 per rapporti di lavoro di durata pari o superiore a 36 mesi.

Si precisa che sono esclusi dall'ambito di applicabilità della nuova norma (i) i licenziamenti individuali, (ii) i licenziamenti collettivi irrogati da aziende non rientranti nell'area della CIGS, e (iii) i licenziamenti collettivi irrogati da aziende rientranti nell'area della CIGS a seguito di procedure avviate entro il 20 ottobre 2017.

LIBRO UNICO IN MODALITÀ TELEMATICA (ART. 1 COMMA 1154)

L'obbligo di tenuta del libro unico del lavoro in modalità telematica presso il Ministero del Lavoro, già più volte differito, viene nuovamente posticipato all'1 gennaio 2019.

La previsione in esame era stata introdotta nel 2015 nell'ambito della riforma del Jobs Act, in cui il legislatore rimandava ad un apposito decreto ministeriale (ad oggi, mai emanato) per la determinazione delle modalità di tenuta del predetto libro unico.

APE (ART. 1 COMMI 162-163)

La Legge di Bilancio 2018 punta a prorogare di un anno, dal 31 dicembre 2018 al 31 dicembre 2019, la sperimentazione dell'anticipo finanziario a garanzia pensionistica, c.d. APE.

Vengono modificati i requisiti per l'accesso all'APE sociale e al pensionamento anticipato per i lavoratori "precoci" con l'obiettivo di ampliare il novero di soggetti che possono accedervi.

IP, IT E PRIVACY

ISTITUZIONE DEL FONDO PER LO SVILUPPO DEL CAPITALE IMMATERIALE E DELLA COMPETITIVITÀ

La Legge di Bilancio 2018 istituisce un Fondo per interventi volti a favorire lo sviluppo del capitale immateriale, della competitività e della produttività del Paese. Il Fondo partirà con una dotazione di 5 milioni di euro per l'anno 2018, destinata ad aumentare sino a 250 milioni di euro negli anni dal 2021 al 2024 e a stabilizzarsi sui 200 milioni di euro a partire dall'anno 2031.

Dando centralità al passaggio al mondo digitale, la Legge di Bilancio 2018 stabilisce che lo scopo del Fondo sarà quello di finanziare progetti di ricerca e innovazione da realizzare in Italia nelle aree strategiche per lo sviluppo del capitale immateriale e della competitività del Paese, anche ad opera di soggetti stranieri. Inoltre, il Fondo sarà anche destinato al supporto operativo e amministrativo relativo alla realizzazione di tali progetti, valorizzandone i risultati e favorendo così l'ingresso di questi ultimi nel sistema economico e produttivo. Gli obiettivi di politica economica e industriale cui sarà specificamente dedicato il Fondo saranno definiti annualmente con delibera del Consiglio dei Ministri e saranno anche correlati al programma Industria 4.0.

ADEGUAMENTO AL REGOLAMENTO (UE) 2016/679 (GENERAL DATA PROTECTION REGULATION): TRATTAMENTO DI DATI PERSONALI SULLA BASE DI UN INTERESSE LEGITTIMO

In vista dell'imminente applicabilità nell'ordinamento italiano del Regolamento (UE) 2016/679 (General Data Protection Regulation – "GDPR"), prevista per il 25 maggio 2018, sono state inserite nella Legge di Bilancio 2018 delle disposizioni rilevanti per quanto riguarda il trattamento dei dati personali.

In particolare, si stabilisce che entro il primo marzo 2018, al fine di consentire un tempestivo adeguamento al GDPR, il Garante per la Protezione dei Dati Personali ("Garante") dovrà emettere un provvedimento in cui saranno, fra l'altro:

  • disciplinate le modalità di monitoraggio dell'applicazione del GDPR e di verifica delle infrastrutture digitali e tecnologiche relative all'interoperabilità dei dati; e
  • definite delle lineeguida o delle buone prassi relative al trattamento dei dati personali fondato sull'interesse legittimo del titolare.

Inoltre – ed è questa la novità più rilevante – la Legge di Bilancio 2018 pare in un certo qual modo delineare una nuova forma di notificazione preventiva al Garante.

In caso di trattamenti fondati sull'interesse legittimo effettuati mediante nuove tecnologie o strumenti automatizzati, la Legge di Bilancio 2018 stabilisce che i titolari di dati personali devono darne tempestiva e preventiva comunicazione al Garante mediante un'informativa standardizzata. Il Garante dovrà effettuare un'istruttoria e – in caso ravvisi rischi per i diritti e le libertà fondamentali – potrà persino disporre un'inibitoria dell'utilizzo dei dati. Per evitare, tuttavia, una paralisi operativa per i titolari del trattamento, la Legge stabilisce che dopo 15 giorni dall'invio della comunicazione vale il principio del silenzio-assenso.

The content of this article is intended to provide a general guide to the subject matter. Specialist advice should be sought about your specific circumstances.

To print this article, all you need is to be registered on Mondaq.com.

Click to Login as an existing user or Register so you can print this article.

Authors
 
Some comments from our readers…
“The articles are extremely timely and highly applicable”
“I often find critical information not available elsewhere”
“As in-house counsel, Mondaq’s service is of great value”

Related Topics
 
Related Articles
 
Up-coming Events Search
Tools
Print
Font Size:
Translation
Channels
Mondaq on Twitter
 
Register for Access and our Free Biweekly Alert for
This service is completely free. Access 250,000 archived articles from 100+ countries and get a personalised email twice a week covering developments (and yes, our lawyers like to think you’ve read our Disclaimer).
 
Email Address
Company Name
Password
Confirm Password
Position
Mondaq Topics -- Select your Interests
 Accounting
 Anti-trust
 Commercial
 Compliance
 Consumer
 Criminal
 Employment
 Energy
 Environment
 Family
 Finance
 Government
 Healthcare
 Immigration
 Insolvency
 Insurance
 International
 IP
 Law Performance
 Law Practice
 Litigation
 Media & IT
 Privacy
 Real Estate
 Strategy
 Tax
 Technology
 Transport
 Wealth Mgt
Regions
Africa
Asia
Asia Pacific
Australasia
Canada
Caribbean
Europe
European Union
Latin America
Middle East
U.K.
United States
Worldwide Updates
Registration (you must scroll down to set your data preferences)

Mondaq Ltd requires you to register and provide information that personally identifies you, including your content preferences, for three primary purposes (full details of Mondaq’s use of your personal data can be found in our Privacy and Cookies Notice):

  • To allow you to personalize the Mondaq websites you are visiting to show content ("Content") relevant to your interests.
  • To enable features such as password reminder, news alerts, email a colleague, and linking from Mondaq (and its affiliate sites) to your website.
  • To produce demographic feedback for our content providers ("Contributors") who contribute Content for free for your use.

Mondaq hopes that our registered users will support us in maintaining our free to view business model by consenting to our use of your personal data as described below.

Mondaq has a "free to view" business model. Our services are paid for by Contributors in exchange for Mondaq providing them with access to information about who accesses their content. Once personal data is transferred to our Contributors they become a data controller of this personal data. They use it to measure the response that their articles are receiving, as a form of market research. They may also use it to provide Mondaq users with information about their products and services.

Details of each Contributor to which your personal data will be transferred is clearly stated within the Content that you access. For full details of how this Contributor will use your personal data, you should review the Contributor’s own Privacy Notice.

Please indicate your preference below:

Yes, I am happy to support Mondaq in maintaining its free to view business model by agreeing to allow Mondaq to share my personal data with Contributors whose Content I access
No, I do not want Mondaq to share my personal data with Contributors

Also please let us know whether you are happy to receive communications promoting products and services offered by Mondaq:

Yes, I am happy to received promotional communications from Mondaq
No, please do not send me promotional communications from Mondaq
Terms & Conditions

Mondaq.com (the Website) is owned and managed by Mondaq Ltd (Mondaq). Mondaq grants you a non-exclusive, revocable licence to access the Website and associated services, such as the Mondaq News Alerts (Services), subject to and in consideration of your compliance with the following terms and conditions of use (Terms). Your use of the Website and/or Services constitutes your agreement to the Terms. Mondaq may terminate your use of the Website and Services if you are in breach of these Terms or if Mondaq decides to terminate the licence granted hereunder for any reason whatsoever.

Use of www.mondaq.com

To Use Mondaq.com you must be: eighteen (18) years old or over; legally capable of entering into binding contracts; and not in any way prohibited by the applicable law to enter into these Terms in the jurisdiction which you are currently located.

You may use the Website as an unregistered user, however, you are required to register as a user if you wish to read the full text of the Content or to receive the Services.

You may not modify, publish, transmit, transfer or sell, reproduce, create derivative works from, distribute, perform, link, display, or in any way exploit any of the Content, in whole or in part, except as expressly permitted in these Terms or with the prior written consent of Mondaq. You may not use electronic or other means to extract details or information from the Content. Nor shall you extract information about users or Contributors in order to offer them any services or products.

In your use of the Website and/or Services you shall: comply with all applicable laws, regulations, directives and legislations which apply to your Use of the Website and/or Services in whatever country you are physically located including without limitation any and all consumer law, export control laws and regulations; provide to us true, correct and accurate information and promptly inform us in the event that any information that you have provided to us changes or becomes inaccurate; notify Mondaq immediately of any circumstances where you have reason to believe that any Intellectual Property Rights or any other rights of any third party may have been infringed; co-operate with reasonable security or other checks or requests for information made by Mondaq from time to time; and at all times be fully liable for the breach of any of these Terms by a third party using your login details to access the Website and/or Services

however, you shall not: do anything likely to impair, interfere with or damage or cause harm or distress to any persons, or the network; do anything that will infringe any Intellectual Property Rights or other rights of Mondaq or any third party; or use the Website, Services and/or Content otherwise than in accordance with these Terms; use any trade marks or service marks of Mondaq or the Contributors, or do anything which may be seen to take unfair advantage of the reputation and goodwill of Mondaq or the Contributors, or the Website, Services and/or Content.

Mondaq reserves the right, in its sole discretion, to take any action that it deems necessary and appropriate in the event it considers that there is a breach or threatened breach of the Terms.

Mondaq’s Rights and Obligations

Unless otherwise expressly set out to the contrary, nothing in these Terms shall serve to transfer from Mondaq to you, any Intellectual Property Rights owned by and/or licensed to Mondaq and all rights, title and interest in and to such Intellectual Property Rights will remain exclusively with Mondaq and/or its licensors.

Mondaq shall use its reasonable endeavours to make the Website and Services available to you at all times, but we cannot guarantee an uninterrupted and fault free service.

Mondaq reserves the right to make changes to the services and/or the Website or part thereof, from time to time, and we may add, remove, modify and/or vary any elements of features and functionalities of the Website or the services.

Mondaq also reserves the right from time to time to monitor your Use of the Website and/or services.

Disclaimer

The Content is general information only. It is not intended to constitute legal advice or seek to be the complete and comprehensive statement of the law, nor is it intended to address your specific requirements or provide advice on which reliance should be placed. Mondaq and/or its Contributors and other suppliers make no representations about the suitability of the information contained in the Content for any purpose. All Content provided "as is" without warranty of any kind. Mondaq and/or its Contributors and other suppliers hereby exclude and disclaim all representations, warranties or guarantees with regard to the Content, including all implied warranties and conditions of merchantability, fitness for a particular purpose, title and non-infringement. To the maximum extent permitted by law, Mondaq expressly excludes all representations, warranties, obligations, and liabilities arising out of or in connection with all Content. In no event shall Mondaq and/or its respective suppliers be liable for any special, indirect or consequential damages or any damages whatsoever resulting from loss of use, data or profits, whether in an action of contract, negligence or other tortious action, arising out of or in connection with the use of the Content or performance of Mondaq’s Services.

General

Mondaq may alter or amend these Terms by amending them on the Website. By continuing to Use the Services and/or the Website after such amendment, you will be deemed to have accepted any amendment to these Terms.

These Terms shall be governed by and construed in accordance with the laws of England and Wales and you irrevocably submit to the exclusive jurisdiction of the courts of England and Wales to settle any dispute which may arise out of or in connection with these Terms. If you live outside the United Kingdom, English law shall apply only to the extent that English law shall not deprive you of any legal protection accorded in accordance with the law of the place where you are habitually resident ("Local Law"). In the event English law deprives you of any legal protection which is accorded to you under Local Law, then these terms shall be governed by Local Law and any dispute or claim arising out of or in connection with these Terms shall be subject to the non-exclusive jurisdiction of the courts where you are habitually resident.

You may print and keep a copy of these Terms, which form the entire agreement between you and Mondaq and supersede any other communications or advertising in respect of the Service and/or the Website.

No delay in exercising or non-exercise by you and/or Mondaq of any of its rights under or in connection with these Terms shall operate as a waiver or release of each of your or Mondaq’s right. Rather, any such waiver or release must be specifically granted in writing signed by the party granting it.

If any part of these Terms is held unenforceable, that part shall be enforced to the maximum extent permissible so as to give effect to the intent of the parties, and the Terms shall continue in full force and effect.

Mondaq shall not incur any liability to you on account of any loss or damage resulting from any delay or failure to perform all or any part of these Terms if such delay or failure is caused, in whole or in part, by events, occurrences, or causes beyond the control of Mondaq. Such events, occurrences or causes will include, without limitation, acts of God, strikes, lockouts, server and network failure, riots, acts of war, earthquakes, fire and explosions.

By clicking Register you state you have read and agree to our Terms and Conditions